Cosa fare in Mugello

La posizione de Il Borgo di Villa Cellaia offre infinite occasioni di divertimento in Toscana. A pochi chilometri da noi la splendida città di Firenze con Palazzo Vecchio, Galleria degli Uffizi, Palazzo Pitti, Galleria dell’Accademia, vari musei locali, fattorie didattiche e siti archeologici. Possibilità di organizzare escursioni a piedi ed in bicicletta. Anche le città di Siena, Lucca e Pisa sono facilmente raggiungibili.

Dicomano è un piccolo comune nato sulla riva sinistra del fiume Sieve, alla confluenza con il torrente Comano e all’incrocio della vallata del Mugello con la Valdisieve e la vallata di San Godenzo. Le colline che lo circondano, ai piedi dell’appennino tosco-emiliano, sono ricoperte da boschi di castagni, cerri e faggi.

Il territorio di Dicomano è ricco di presenze archeologiche. L’area di Frascole è quella che ha restituito i più consistenti reperti. Nella località di San Martino a Poggio (frazione Frascole) troviamo l’area archeologica visitabile in estate e che racchiude un antico abitato etrusco. I numerosi scavi hanno permesso di scoprire, oltre alle fondazioni dell’antica chiesa romanica di S. Martino al Poggio, materiali riferibili dal VI secolo a.C. al I secolo d.C., nonché il poderoso perimetro quadrangolare di un edificio etrusco. Tutti i reperti che provengono dall’area archeologica di San Martino a Poggio sono conservati all’interno del Museo Archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve situato a pian terreno del palazzo comunale in Piazza della Repubblica a Dicomano. Dal centro storico medievale di Dicomano parte la strada che porta in Romagna e che percorse il fuggitivo Dante Alighieri.

Distante pochi chilometri la porta di accesso al magnifico Parco delle Foreste Casentinesi